BCWH Welcomes International Intern

November 8, 2016

BCWH is currently collaborating with the University of Florence, Architectural Program, in Italy, on a program for newly graduated Architects to attend a six-month internship at a US-based architecture firm. Florentine’s Faculty selected four of the best candidates and BCWH selected one graduate to spend time in the Richmond office learning and experiencing the living and working culture of an American firm. The intern has the opportunity to collaborate with the Architects, Interior Designers and Landscape Architects to explore all different aspects of work. During the internship, the selected candidate is expected to present their thesis from Italy with the goal of broadening the views on architecture and architectural methodologies between two countries.

Virginia Firenzuoli joined BCWH in July from Vinci, Italy. She graduated in 2015 with a Master’s Degree in Architecture from the University of Florence. Her thesis entitled “From Spa to Urban Center: ‘Acque della Salute’ talks about Livorno’s city”, focused on the historical restoration of the spa in the urban center of Livorno, Italy. Through the use of Laser-Scanner and data software, Virginia created a survey with elaborate graphics detailing the reconstruction process.

During her time at BCWH, Virginia is collaborating with the BCWH team on a variety of different types of projects including an urban campus design project, a middle school demolition package and a local library interior design package.  She’s also volunteering at two different community events at local Richmond schools.

Until now, outside of the office, Virginia has spent time exploring Washington, DC, Virginia Beach, Roanoke and Charlottesville. She’s also enjoyed the Virginia State Fair, the Richmond Folk Festival and hiking some of the Appalachian Trail. In Richmond, Virginia has enjoyed the American cuisine at Citizen Burger in Carytown and a taste of her Italian roots at Bombolini Pasta.

Virginia’s internship is an enriching experience for both her and her colleagues at BCWH and the firm looks forward to continuing it’s collaboration with the University of Florence. Ciao!

 

***Italian Translation***

BCWH sta attualmente collaborando con l’Università di Firenze, Facolta’ di Architettura, in Italia, su un programma per architetti neolaureati. Tale programma offre l’opportunita’ di partecipare ad un tirocinio di sei mesi presso uno studio di architettura con sede negli USA. La Facoltà di Architettura di Firenze ha selezionato quattro migliori candidati, tra questi BCWH ha selezionato un laureato, il quale sta avendo l’opportunita’ di lavorare nell’ufficio di Richmond, imparando e sperimentando, sia la metodologia di lavoro di uno studio di Architettura americano, sia lo stile di vita negli USA.

Il tirocinante ha la possibilità di collaborare con Architetti, Interior Designer e Architetti del paesaggio e di esplorare tutti i diversi aspetti del lavoro. Durante lo stage, si prevede che il candidato selezionato presenti la propria tesi con l’obiettivo di ampliare il punto di vista sull’architettura e le metodologie architettoniche tra i due Paesi.

Virginia Firenzuoli, residente a Vinci, Italia, ha iniziato il suo tirocinio a BCWH nel mese di luglio. Si è laureata nel 2015 con un Master in Architettura presso l’Università di Firenze. La sua tesi dal titolo: “Da Stabilimento Termale ad Urban Center: le “Acque della Salute” raccontano la citta’ di Livorno”, si è concentrata sul restauro dello storico centro termale situato a Livorno, Italia. Attraverso l’uso del laser-scanner e di un software di elaborazione dei dati, Virginia ha effettuato il rilievo dello stabilimento termale e ha realizzato degli elaborati grafici di dettaglio, per lo studio e l’analisi dei materiali e delle tipologie di degrado.

Durante il suo tirocinio a BCWH, Virginia sta collaborando con il team di BCWH su diversi tipi di progetti, tra cui: un progetto urbano per un campus universitario, un progetto per la demolizione di una scuola media e un progetto di interior design per una biblioteca locale. Nel mentre sta facendo anche volontariato presso alcune scuole di Richmond, durante eventi locali.

Fino a questo momento, al di fuori dell’ufficio, Virginia ha trascorso del tempo ad esplorare Washington, DC, Virginia Beach, Roanoke e Charlottesville. Ha anche avuto l’occasione di andare al Virginia State Fair, al Folk Festival di Richmond e di fare delle escursioni su alcuni sentieri degli Appalachian. A Richmond, Virginia ha apprezzato la cucina americana di Citizen Burger in Carytown e ha assaggiato la cucina italiana a Bombolini Pasta.

Lo stage di Virginia è un’esperienza arricchente sia per lei che per i suoi colleghi di BCWH e la società si augura di continuare la collaborazione con l’Università di Firenze. Ciao!

Related Links